FISCO » IRPEF » Determinazione Imposta IRPEF

Lavoratori impatriati: scadenza al 2 maggio 2017 per l’esercizio dell’opzione

3 aprile 2017 in Normativa

I lavoratori dipendenti che si sono trasferiti in Italia entro il 31 dicembre 2015, hanno tempo fino al 30 aprile 2017 (termine festivo, prorogato al 2 maggio 2017) per optare per il regime fiscale speciale previsto dal Dlgs n. 147/2015, che prevede una riduzione della base imponibile ai fini Irpef:

  • del 30% per l’anno di imposta 2016,
  • e del 50% a partire dal periodo di imposta 2017 e per i tre successivi.

Con il Provvedimento del 31 marzo 2017 n. 64188, che qui alleghiamo, l'Agenzia delle Entrate ha fornito i chiarimenti sulle modalità di esercizio dell’opzione.

L’opzione è irrevocabile, è esercitata mediante la presentazione di una richiesta scritta al datore di lavoro e consente di fruire, per il quinquennio 2016/2020, del regime speciale previsto per i lavoratori impatriati dall’articolo 16 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 147, in alternativa all’applicazione – per il biennio 2016/2017 – delle agevolazioni di cui alla legge 30 dicembre 2010, n. 238.

Allegati:

Il mio Studio Online - Demo Il mio Studio Online